Paziente

Cos’è l’ortopedia dento-facciale?

L’ortopedia dento-facciale, o ortognatodonzia, è una branca della medicina dentaria. Si occupa della diagnosi e della cura delle anomalie dei denti e dei mascellari, servendosi di apparecchiature e congegni comunemente noti come «apparecchi per i denti».

 

Lo Specialista in Ortodonzia (CH)

La formazione di base in ortodonzia è parte integrante degli studi di medicina dentaria. Per identificare un’evoluzione anormale, sono necessarie buone conoscenze dello sviluppo del viso e dei mascellari. Terminati gli studi di medicina dentaria, i futuri specialisti seguono, durante almeno 3 anni, una formazione presso un reparto di ortodonzia ed ortopedia dento-facciale di una clinica universitaria Svizzera accreditata e dopo aver sostenuto un esame, possono conseguire il titolo di «medico dentista specialista in ortodonzia (CH)».

Solo una formazione pluriennale in ortodonzia pratica e teorica permette di trovare la soluzione ottimale ai problemi più complessi di posizione di denti e mascellari. La società svizzera di ortopedia dento-facciale ha la possibilità di influenzare esclusivamente la formazione e le qualifiche del «medico dentista specialista in ortodonzia (CH)». La formazione svizzera ha un’ottima fama a livello europeo.

Le cure ortodontiche semplici sono spesso dispensate dal dentista di famiglia o dal dentista scolastico. I casi più complessi sono di competenza del «medico dentista specialista in ortodonzia (CH)», che grazie alla formazione specialistica, ha acquisito le particolari conoscenze necessarie per allineare correttamente i denti e correggere lo sviluppo scheletrico della mascella e della mandibola.